StatCounter

martedì 11 aprile 2017

Contessa Entellina. L’improvvisa, imprevista morte di un figlio: devastante

Il silenzio è calato in ogni casa di Contessa. La notizia si è diffusa rapidamente in ognuna delle case abitate del paese.

Poche ore fa è venuto meno in un ospedale di Milano un ragazzo che in Paese conoscevamo tutti molto bene, aveva solo 32 anni, era un tipo vivo e vitale con tutti ed amava, come tutti quelli della sua età, la vita. 

Da pochi giorni in qua il suo cuore perdeva colpi fino a fermarsi poche ore fa.

Vito Fucarino si era formato ed affermato come parrucchiere, avendo studiato per anni a Palermo specifici corsi professionali. Aveva poi perfezionato l'arte-professione a Milano e si era affermato nel settore lavorativo nel capoluogo lombardo; lavoro a cui dedicava se stesso. 
A Contessa è tornato dopo anni di assenza e ha aperto in Via Palermo, di fronte l'edificio scolastico, la parrucchieria. I clienti non gli mancavano e la sua bravura attirava gente pure dai paesi limitrofi.

Vito sincero ed amichevole con tutti, pochi mesi fa decise comunque di tornare in quella che sentiva essere la sua Milano. Lì riprese a lavorare, tenendosi comunque sempre in stretto contatto con i tanti amici di Contessa e soprattutto con Anna e Angelo -suoi genitori- e Giuseppina e Lucia -sue sorelle-.

Il silenzio regna, più del solito, per le strade di Contessa. Il pensiero di tutti è indirizzato a Vito.